Stampa questa pagina
Domenica, 19 Giugno 2022 17:07

Baldisseri nella Solennità del Corpus Domini: “Eucarestia risposta d’amore al desiderio di felicità””

Vota questo articolo
(0 Voti)

La solennità del Corpus Domini nella chiesa parrocchiale di Santa Maria in Campitelli è stata presieduta dal cardinale Lorenzo Baldisseri. Una celebrazione che ci fa diventare un unico corpo, ricorda il parroco P. Carbonaro nel saluto iniziale. Durante la celebrazione ha partecipato per la prima volta all’Eucarestia Benedetta, accompagnata dalla sua famiglia e da P. Esron che guida il gruppo dei fanciulli nella catechesi. Al termine, l’Eucarestia è stata portata in processione nel cuore del quartiere di Campitelli, accompagnata dai fedeli dalla Confraternita di Sant’Eligio de Ferrari e dalla Banda degli Alpini di Borbona. “Da quando Gesù è risorto non siamo più soli. Egli è relmente presente ora è qui”. Con queste parole il Cardinale Baldisseri ha riconsegnato alla comunità la fede  nell’Eucarestia inaugurata la notte del Giovedì santo. “Se non ci fidassimo delle parole di Gesù rimarrebbe la rassegnazione, ma dentro l’uomo, dentro di noi c’è una voglia di felicità, di immortalità, di un bisogno incontestabile di stare bene, di gioire, e diciamolo con forza di amare”. Nell’Eucarestia comprendiamo che l’amore è la vera risposta al desiderio di felicità. “quella cena ricorda il Cardinale, non fu solo un pasto consumato tra amici. Gli Apostoli Capirono che quel pane e quel vino si tramutarono nel corpo e nel sangue di Gesù, un Gesù vivo divenuto il tesoro prezioso della Chiesa”.

Letto 155 volte