Cookie Consent by Popupsmart Website
  • +39 06 68803978
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Sante Messe Festive 10.00-18.30 | Feriali 7.30-18.30
itendees
Lunedì, 06 Marzo 2017 20:34

I quattrocento anni degli Scolopi

Vota questo articolo
(0 Voti)
scolopiIl 6 marzo del 1617 Papa Paolo V con il Breve Ad ea per quae stabilì che i figli del Leonardi e le Scuole Pie istituite dal Calasanzio  camminassero per  sentieri diversi quelli che lo Spirito aveva suscitato nelle rispettive fondazioni. La breve unione delle due esperienze carismatiche per volere del Pontefice Paolo V era stata  posta sotto il titolo della Madre di Dio (Chierici Regolari della Madre di Dio) con il breve Inter pastoralis officji del 14 gennaio 1614 . E’ la Chiesa madre che discerne i carismi e li pone al servizio del popolo di Dio.  Così la famiglia del Leonardi continua fino ad oggi l’attività apostolica, come  quella del Calasanzio  il servizio dell’educazione ambedue sotto il titolo della Madre di Dio. La storia della breve unione ci è trasmessa da P. Alessandro Bernardini (1550-1618) nella sua “Cronaca”, mentre un “Ragguaglio della Breve unione con le Scuole Pie” ci è offerto dallo storico dell’Ordine C.A. Erra (1695-1771).  

Per questo tratto della comune storia rendiamo grazie al Signore e alla comune patrona la Madre di Dio.
In occasione di tale ricorrenza Papa Francesco, ha indirizzato un messaggio al preposito generale della congregazione, padre Aguado Cuesta. Nella lettera, il Pontefice rievoca le vicende della fondazione delle Scuole Pie, allorquando, nel 1617 papa comprese che era “lo Spirito Santo a guidare Giuseppe Calasanzio a dedicarsi all’educazione dei fanciulli, che ai suoi tempi vagavano nelle vie di Roma” e diede quindi vita alla “prima Congregazione della Chiesa a dedicarsi esclusivamente all’educazione dei bambini”, specialmente i più poveri. Delle Scuole Pie, il Santo Padre ha elogiato il permanente atteggiamento di “apertura” e “uscita”, che ha portato gli Scolopi ad aprire istituti in tutto il mondo. Con il Concilio Vaticano, poi, i membri della congregazione hanno “aperto il cammino delle Fraternità degli Scolopi”, invitando i laici a condividere la loro missione. Il Papa ha esortato gli Scolopi a porsi nello spirito del loro fondatore, portando avanti una missione che superi barriere e paure e irradiando la forza salvifica del Vangelo. In linea con il motto del giubileo, Educare, annunciare, trasformare, Francesco chiede agli Scolopi di rimanere “aperti” alle indicazioni dello Spirito, per portare speranza e futuro. “Dio vi conceda – scrive il Pontefice – di trovarvi profeticamente presenti negli angoli dove i più piccoli soffrono ingiustamente”. Bergoglio ha quindi rimarcato il bisogno di una “pedagogia evangelizzatrice”, che “sappia trasformare i cuori”: per far ciò è fondamentale l’educazione, al fine di accogliere la presenza di Dio nel cuore. Di seguito il Santo Padre ha denunciato la presenza nel mondo di “milioni di bambini” privi di “accesso all’educazione”, per i quali è necessari una “speciale attenzione”. Tutti i bambini, peraltro, anche quelli scolarizzati, necessitano “autentici educatori” che li portino a Cristo, come faceva lo stesso San Giuseppe Calasanzio, il quale si ‘abbassava’ dinnanzi ai più piccoli, specie ai “derelitti” per “condurli alla luce”. “Voi non siete stati fondati per altra grandezza che quella della piccolezza”, per farvi “bambini con i bambini e poveri con i poveri”, ha poi concluso il Papa.
6 marzo 2017
Letto 2245 volte

Contatti

icona smp ombra

Parrocchia di Santa Maria
in Portico in Campitelli

Piazza Campitelli, 9
00186 Roma Italia
Tel. e fax Parrocchia: 06.68 80 39 78
Tel. e fax Comunità: 06.68 74 28 5
santamariainportico@vicariatusurbis.org 

Orari Sante Messe

Sante Messe Festive 10.00-18.30

Feriali 7.30-18.30

Video

Nuvola di TAG

Links

Visita i nostri links amici.

Storia dell'Imagine,

e Chiesa di Santa Maria in Portico di Campitelli.

San Giovanni Leonardi

Narrazione dell'immagine di Santa Maria in Portico

© 2024 Parrocchia di Santa Maria in Portico in Campitelli. All Rights Reserved. Powered by VICIS | Privacy Policy